Manifestazione conclusiva delle celebrazioni del 150°Anniversario dell’Unità d’Italia.

Marcianise,  10 dicembre 2011,  Liceo Classico e Scientifico F. Querica, Manifestazione conclusiva delle celebrazioni del 150°Anniversario dell’Unità d’Italia.  

L’evento, organizzato in collaborazione con l’associazione ‘Risvegli Culturali’ di Marcianise e con il patrocinio della Provincia di Caserta, e curato dai proff. Francesco Caso e Giancarlo Pignataro, rappresenta la tappa conclusiva di un precorso che ha visto il liceo “Quercia” impegnato nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, presentando dal 5 al 15 dicembre una mostra sulla storia civile di Marcianise. Il convegno, che si è tenuto nella sala conferenza,  gremita di alunni attenti e interessati, è stato inaugurato dal dirigente scolastico prof. Diamante Marotta che ha sottolineato il ruolo fondamentale dell’istituzione scolastica nel  promuovere il recupero di una identità culturale forte, un senso di appartenenza a una comunità, ad una storia, per progettare su solide basi il futuro del paese. Il convegno ha visto la presenza di ospiti illustri. A cominciare dall’on. Domenico Zinzi, presidente della Provincia di Caserta, che nel suo sentito intervento ha puntualizzato l’importanza di convegni dedicati alla storia locale di Marcianise proprio per il ruolo e contributo fondamentale assunto dalla città per l’Unità d’Italia, a cui purtroppo  non viene dato il giusto riconoscimento dalla storiografia nazionale. Donato Musone, storico locale, ha illustrato la figura di Federico Quercia e l’importanza dei suoi lavori in campo filosofico, poetico, filologico. I lavori del convegno sono continuati con la presentazione, da parte del critico d’arte Luca Palermo, del busto dedicato a Federico Quercia commissionata dai coniugi Donato Musone e Giovanna Quassone, realizzato dallo scultore Michelangelo Cice. L’evento si è chiuso, non senza momenti di commozione, con il saluto della signora Francesca Federica Quercia, pronipote di Federico, arrivata da Roma proprio per l’occasione.  Al termine della manifestazione, il Presidente della Provincia Zinzi ha scoperto il  busto di Federico Quercia, esposto per l’occasione nello spazio allestito nell’androne del liceo di Marcianise.(comunicato)

 

Aggiungi un commento